Il blog

Il blog Dialetto Piacentino nasce nel febbraio del 2014, a meno di due mesi dalla contestata abrogazione della legge regionale per la Tutela e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna, in un momento in cui alcuni gruppi Facebook sembrano avere rilanciato l’interesse per il dialetto piacentino tra gli abitanti della provincia di Piacenza.

Lo scopo è quello di contribuire a mantenere viva la lingua dei nostri antenati attraverso uno dei mezzi di comunicazione più influenti della nostra epoca: il web. Altro intento è quello di sfatare i luoghi comuni sui dialetti, ancora oggi troppo spesso associati al concetto di arretratezza culturale in quanto presunte forme corrotte – e quindi da estirpare – dell’italiano. Anche quando sono proprio i linguisti, italiani e stranieri, ad avere dimostrato che i dialetti del Nord e del Sud Italia non sono varietà locali del più prestigioso modello linguistico toscano.

*******

Al blog Dialetto Piacentino al nasa in dal farvär dal 2014, dü me dop la cuntestä abulision ad la leg’ regiunäla par la Tutela e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna, in d’un mumëint ca quälca grüp Facebook al pär ca l’apia fat vegn föra ancura l’interès p’r al dialët piaintëin tra la gint c’ la sta in pruvincia ad Piaëinsa.

L’ubietiv l’é cul da d’aiutä a fä mia mör la lëingua di nos vec’ cun voi di “mezzi di comunicazione” posé impurtant ad la nosa epuca: al web. Un’ätra intinsion l’é cula da fä sparì j’idei sbagliä ch’ i s’ sëintan sëimpar dì dré ai dialët, che al dé d’incö i en ancura cunsiderä manifestasion d’ignuransa e prubabil erùr – donca da rancä – ad chi pärla in italian. Anca sa i en stä propri di linguista, italian e stranier, a dimusträ ch’ i dialët dal Nord e dal Süd Italia a i en mia di varietä lucäl dal posé nobil mudél linguistic tuscan.

La grafia del piacentino non è stata ufficializzata e certificata. Per quanto riguarda la vocale qui indicata con ë, la sua pronuncia non corrisponde tra il piacentino urbano e quello dei quartieri periferici di Piacenza e dei paesi. Ci abbiamo provato…

Annunci

9 Comments

  1. ottima l’intenzione si puo’ migliorare lo scritto in dialetto. Per “ancora” si usava dire anmo’ o ancamo’; per donca da rancä va aggiunto via donca da rancä via , comunque bene avanti cosi’

    Rispondi

  2. Buongiorno a tutti ..certamente avete capito dal mio cognome che non sono piacentina ma ho amiche e parenti piacentini parteciperò al corso di dialetto e così mi sentirò parte integrante della vita locale .

    Rispondi

  3. le stä un bël piaser per me a lez un po’ al dialett di me nonn. me sum nassi’ in Francia ma gho’ seimper güst a sinti’ parlä cla bëlla leingua.

    Rispondi

  4. grazie për la to’ risposta. nuater ca sum fiöl da piasintëin gum güst a parlä d’ognitant tra noï. pro’ i en poc i uccasion. nuater gum mia d’difficultä cul vucäli ü e ö chi en nurmäl in francez .gho’ ascultä cun piazer la video in dialëtt in cittä . gho’ sinti’ prununciä “dialot “. so’ ca da un paez a l’ätar ghe una qualc differëinsa ,pro’ l’e seimpër al stess dialëtt.basta scultä al talian da nord a süd c’lè anmo’ pes.

    Rispondi

    1. at gh’è propri ragión: anca sa pö véssag una quälca differëisa, l’é sëipar al stéss dialët. l’é nurmäl. pròpri cma t’ diś te, tütt il lëigui i cambian da un sid a un ätar. an gh’é mia una lëigua cumpagna dappartütt: la prunoncia, l’intunasión, il parol etc. i en mäi istéss.

      Rispondi

  5. L’e’ propi bell pudi’ less (e scriiv) in dialott. Me sum nasi’ a Piaseinsa e sum vegn so al Quartiere 2000, lamo’ dre’ ala zona miltera ca po l”e dvinte’ un perch. L’e’ propri vera che is l’internet ad luched ag ne’ bota da rason, ma inveci al noss bell dialott al brilla tacme fiss la stela possa bela dal mond! Im an manda’ a laura’ a genua ma me la me Piaseinsa am l’isogn tutt al nott e sper da turna indre parche’ me sum un Piasitein e Piaseinsa l”e al post pose’ bell a’gghe. Sum mia bon bota da scriiv in dialott ma sum sicur ca tutt i’m capiran. Dess vagg, as vadum ragass!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...